Posted on 5 commenti

Come progettare la tua camera matrimoniale 1

In questo post parlerò soprattutto delle dimensioni standard degli armadi da  camera matrimoniale.

L’obiettivo è di farti evitare gravi errori di impostazione se sei in fase di costruzione o ristrutturazione e di errori nella scelta se la tua stanza è perfettamente definita.

Nei post successivi affronterò temi di natura estetica e decorativa.

Ho già parlato della cabina armadio e se ti interessa questo argomento puoi cliccare direttamente qui:

la cabina armadio

 

Iniziamo a parlare quindi degli armadi.

La profondità è di circa cm 60 per gli armadi ad anta battente e cm 65 per quelli ad anta scorrevole.

E’ possibile richiedere anche profondità inferiori ma gli abiti non riusciresti ad appenderli correttamente (a meno che non sei stretta/o di spalle).

Riflettiamo quindi un attimo su questi dati.

Partiamo da una stanza con queste caratteristiche

matrimoniale 4x4

Qual è la posizione giusta per l’armadio?

Purtroppo chi ha una stanza di questo tipo, pur essendo grande, ha poche soluzioni a disposizione.

Infatti o si posiziona l’armadio in questo modo

matrimoniale 2

e i problemi sono due:

  1.  una riduzione in larghezza dell’armadio che non può superare i cm 270/280;
  2.  il brutto fianco a vista che ci toglie aria e prospettiva (nel link trovi l’articolo che parla della legge della prospettiva).

Oppure puoi posizionarlo così

matrimoniale 3

 

In questa soluzione ottieni un armadio più grande ma avrai qualche problema con il posizionamento degli altri elementi.

Soluzione 1

Se sei in fase di costruzione o ristrutturazione o comunque puoi fare delle modifiche ecco la soluzione migliore

matrimoniale 4

La porta deve essere posizionata a cm 70 dal muro e in questo modo gli elementi si dispongono in modo lineare.

Attenzione alla posizione del letto che è leggermente decentrato (dettaglio importante per prese e decorazioni sul capezzale).

Soluzione 2

Non puoi spostare la porta.

Ecco la disposizione

matrimoniale 5

L’armadio viene ridotto a cm 270 circa e per evitare di vedere il fianco puoi metterci uno specchio o creare una mazzetta in cartongesso.

Ti potrà sembrare strano ma fidati, queste soluzioni sono più gradevoli del nudo fianco dell’armadio o di orpelli tipo mensolette curve e simili più adatte a camere per ragazzi.

Soluzione 3

Non puoi spostare la porta

Ecco una soluzione con armadio ad angolo per una maggiore capienza

matimoniale6

o con armadio lineare incassato ed inserimento di cassettonematrimoniale7

 

L’altezza degli armadi in genere non è un problema perché sono disponibili varie misure di serie che partono da cm 200 a salire di cm 30.

Quindi 230/260/290 o su misura con maggiorazioni sul prezzo intorno al 30%.

Se quindi gli armadi non sono un problema, ciò che può crearci qualche difficoltà è la dimensione della stanza e la posizione di porta e finestra.

Per questo nel prossimo post cercherò di ipotizzare varie soluzioni per stanze con diverse dimensioni.

Michele De Biase

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

5 thoughts on “Come progettare la tua camera matrimoniale 1

  1. Molto chiaro nel rendere l idea

  2. Ciao Michele! mi piace la soluzione 1 ed ha posizionate porta e finestra come la mia stanza…. ma ho le misure un pochino più piccole…400×360. la parete della porta e della finestra da 360. qual è la disposizione ottimale?

  3. Ciao Linda, la soluzione rimane la stessa. Devi solo fare attenzione alla dimensione degli arredi.

  4. Salve, io ho una soluzione 1 ‘la migliore’ era una casa di famiglia e mio padre spostò la porta nei lontani anni ‘70. Mi piacerebbe davvero tanto una poltroncina per la lettura, anche se nel sotto finestra abbiamo già una consolle per lavorare al laptop…cosa mi suggerisce? Grazie

  5. In una camera di queste dimensioni non dovrebbe essere difficile inserire una poltroncina per la lettura.
    Basterà sceglierne una di piccole dimensioni, magari curva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.