Pubblicato il

Quanto costa una cucina 1

M02_img_7232_14_07_29_scandola_mobili_004
QUANTO COSTA UNA CUCINA?
 
La risposta è semplicissima ed almeno per me chiarissima:
 
 DA NOVECENTO A CENTOCINQUANTAMILA EURO.
 
Sicuramente questa risposta aumenta la tua confusione ma è la verità. Quello che è valido per le automobili o per le barche o per la maggior parte dei beni durevoli è valido anche per le cucine.

Ma è probabile che tu abbia sentito parlare di cifre discordanti e vuoi capirci qualcosa in più.

Quindi sei approdato al mio blog e il titolo ti ha incuriosito.

Cercherò di darti delle risposte e non ti deluderò.

Hai sentito parlare di cucine complete che costano 2000/3000 euro e speri di poter spendere la stessa cifra per la tua cucina?

 E’ dura !

 Puoi farcela ( non nel mio negozio) ma devi sintonizzarti su aspettative di questo tipo:

 

ü  Niente “ su misura” ma solo composizioni bloccate;

 ü  Elettrodomestici di scarso valore;

 ü  Nessuna assistenza post-vendita;

 ü  Scarsa qualità del montaggio;

 ü  Bassa qualità del prodotto.

Se le tue aspettative sono un po’ più elevate perché magari non ti va di buttare via il tuo denaro o perché desideri che la cucina ti duri un po’ e vuoi usarla comodamente allora ti consiglio di alzare il tuo budget.

Il budget medio degli Italiani si aggira sui 4500/5000 euro.

Più alto del precedente ma decisamente più basso di qualche anno fa.

Probabilmente le cause di questo abbassamento non sono da addebitare del tutto alla crisi economica.

Concorrono alla ridefinizione del budget in ribasso anche altri fattori quali la comunicazione dei “mercatoni” e la tendenza dell’ industria dei “cucinieri” a restare nella pancia del mercato.

Presi dal panico per la forte contrazione molti produttori (tra cui anche alcune aziende leader) hanno pensato bene di produrre soluzioni più economiche con la conseguente partecipazione della distribuzione tradizionale che è scesa in battaglia con le fionde a combattere contro i cannoni della grande distribuzione.

Il risultato è un disastro per gli amanti della qualità e una gran confusione nella mente dei consumatori che non sono in grado di distinguere le differenze reali tra prodotti apparentemente simili .

C’è un vecchio detto che dice “nessuno fa miracoli” per cui chiediti come mai la stessa azienda che fino a qualche tempo fa produceva cucine che costavano mediamente 7000/8000 euro, oggi ne produce da 4000?

Ha rinunciato ai suoi utili?

Ha ridotto i suoi costi per offrire il surplus di utile ai consumatori?

O ha semplicemente rinunciato a produrre cucine di qualità?

Con questo non voglio dire che una cucina di 4/5000 euro sia una schifezza, anche perché ne vendo tante a questa cifra ( leggi il post di una cucina con budget 4000 euro).

Dico solo che con quella cifra hai una cucina di quel valore. Ok?

nessun affare!

E non ci sono affari in quei mega negozi con costi vertiginosi di personale e di pubblicità che ti irretiscono con offerte che crollano di fronte alla tua esigenza di ricevere un minimo di personalizzazione.

Vai sui forum di arredamento o chiedi in giro a qualche conoscente e dimmi quanta gente dichiara di aver fatto un “affare”.

Un vero affare puoi farlo  in un outlet serio o  acquistando cucine in esposizione in offerta a condizione che le tue esigenze coincidano in tutto e per tutto con il prodotto in pronta consegna.

Ma tu, caro mio lettore, hai bisogno di risposte concrete e pretendi giustamente che io onori il titolo di questo post e rispetti le tue aspettative per cui è bene che ti dia un po’ di numeri e ti spieghi qualcosa in più.

Intanto ogni cucina (intesa come stanza) ha la sua storia: dimensioni, vincoli, regolarità degli angoli e destinazione.

Ed ogni cucina(intesa come prodotto) ha pure la sua storia: qualità, design, bellezza, servizio.

Quindi prova ad incrociare tutte le combinazioni ed avrai lo stesso effetto che puoi avere con le note musicali.

Ma nonostante tutto voglio darti dei numeri.

La cucina “media” che sta nel budget medio degli italiani(4500/5000 €) sviluppa circa 3,5/4 mt  lineari o ad angolo; ha piani di lavoro in laminato; ante in laminato; meccanica di buon livello; elettrodomestici di marca  in classe A ma di tipo standard e tutti della stessa marca; pochi interventi su misura; tavolo standard con 4 sedie; con un po’ di fortuna una piccola penisola; trasporto e montaggio inclusi.

Quindi in questo budget non sono previsti:

  • piani in marmo o composto o altri di maggior qualità che potrebbero far lievitare il prezzo di circa 1000 euro per composizioni standard;
  • dimensioni maggiori che potrebbero incidere di circa 500 € il metro;
  • ante in legno o laccate che potrebbero produrre un aumento anche del 50%;
  • elettrodomestici performanti che potrebbero incidere anche di qualche migliaio di euro;
  • accessori vari (illuminazione, interni speciali ecc..) che possono portarti via altri 1000 euro.
  • varie ed eventuali.

Spero di averti dato un piccolo strumento per  un po’ di calcoli.

Nel mio negozio la cucina mediamente viene a costare di più del budget medio degli Italiani e questo dipende soprattutto dal fatto che nel dialogo costruttivo con i miei clienti vengono fuori esigenze sommerse.

Il cliente nella piena consapevolezza dei vantaggi di cui godrà per molti anni a venire come la maggiore funzionalità e praticità, il risparmio di tempo ed energia, il piacere del bello per se e per gli altri e non ultima la durata della cucina, decide di investire qualcosa in più sapendo che alla fine si tratterà di un grande risparmio.

Una forma di risparmio intelligente e lungimirante.

Voglio darti un consiglio.

Anziché porti la domanda “quanto costa una cucina” chiediti “quanto voglio spendere“, insomma creati un budget e rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia senza timori spiegando  con chiarezza quali sono le tue esigenze, rivelando subito il tuo budget.

 Un rivenditore serio ti ascolterà e riuscirà a trovare la soluzione giusta per te perché è suo interesse acquistare  un nuovo cliente che contribuirà ad aumentare il passaparola.

 Il buon passaparola è la più potente forma di pubblicità ed è la nostra forza e nella costante ricerca di questa “forza” risiede la nostra debolezza… sfruttala!

 

Michele De Biase.

 

SEI RAGIONI PER COMPRARE DA NOI LA TUA CUCINA

Contattaci per ulteriori informazioni

Tel. 080 432.2960

linea3arredamenti@linea3arredamenti.it

 potrebbe interessarti Quanto costa arredare casa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

4 pensieri su “Quanto costa una cucina 1

  1. Secondo me per una cucina medio buona a prezzi giusti bisogna spendere almeno 10,000 € .si puo renderla piu moderna con del cartongesso.comunque bell’articolo molto interessante.

  2. Hai centrato la media corretta.

  3. […]  Quanto costa una cucina? […]

  4. […] anche il post Quanto costa una cucina 1 dove potrai approfondire […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.