Pubblicato il

La cucina Industrial

LA CUCINA INDUSTRIAL

La cucina industrial è di tendenza ed è arrivato il momento di capirci qualcosa in più, come ad esempio chi l’ha inventata, quali sono gli elementi caratterizzanti, chi la produce, come la si può realizzare in modo alternativo e magari quanto costa.

ORIGINE DELLA CUCINA INDUSTRIAL

Hai presente quelle case dei film americani realizzate nelle vecchie fabbriche?

 

vlcsnap-2011-02-05-15h31m18s37

 

Soffitti altissimi, tubi a vista, mattoncini rossi e mobili riciclati, biciclette e frigoriferi enormi con centinaia di magneti ed adesivi, vetrate in ferro grigio e legno nodato e grezzo, vetri con rete metallica, ingranaggi vari, lampade da capannone industriale, cemento e intonaco scrostato…

Insomma tutto un mondo metropolitano pieno di fascino che ha alimentato il gusto di ristrutturare dei loft per farne delle abitazioni e viverci al riparo da claustrofobia e oppressione da scatola giapponese.

Questa tendenza, nata in America circa trent’anni fa, si è diffusa in tutto il mondo e da un paio di anni ha coinvolto anche lo stile delle nostre cucine componibili che sottraendosi alla tirannia del minimal e del bianco con gola, hanno portato una ventata di calore e vissuto.

Dopo l’approdo dello stile “Industrial” con la cucina Diesel, molte aziende produttrici stanno cavalcando la tendenza, coniugando a seconda della propria estrazione prezzi e materiali.

Quindi troviamo sul mercato cucine ispirate allo stile industriale in legno e in laminato, con metallo o pannelli che riproducono il metallo, costose ed economiche, di marca e sconosciute e fino a quando non passa la moda ne vedremo di cotte e di crude.

Non manca davvero nulla… tranne gli ambienti in cui queste cucine vengono progettate e montate che in genere sono semplici appartamenti che in nessun modo possono riprodurre l’effetto “loft” che è visibile nei cataloghi e nella pubblicità.

CARATTERISTICHE DELLA CUCINA INDUSTRIAL

Gli elementi caratterizzanti si ispirano agli ambienti industriali, in pratica alle fabbriche, per cui tutto quello che ricorda una fabbrica va bene…

fabbrica 1

 

Metallo nero o grigio scuro,

fabbrica

 

ingranaggi, tubi a vista, cemento, vetro retinato, legno grezzo, acciaio anticato e complementi vintage.

vetro industrial

 

 

 

 

 

Quindi l’ambiente ideale deve avere mattoni rossi, tubi a vista, cemento grezzo, vetrate in ferro ecc..

Mentre gli arredi oltre a questi materiali dovrebbero abbondare di essenze grezze e “vere” come il cuoio e il legno grezzo.

Ecco qualche esempio

Logica Soho pag 14 15g

Meraviglioso esempio da Valdesign, dove alla riuscita interpretazione dello stile si abbinano minimalismo e raffinatezza tipiche del gusto italiano.

Logica Soho pag 17g

il piano di lavoro Barazza in acciaio spazzolato con piano cottura e lavello integrati di tipo industriale, il rovere nodato e il laccato antracite opaco  contribuiscono a rendere il tutto assai raffinato e allo stesso tempo graffiante.

 

PRODUTTORI DELLA CUCINA INDUSTRIAL

La maggior parte delle aziende produttrici ha inserito nell’offerta una cucina in questo stile.

Naturalmente ciascuna ha operato le scelte in base alla propria estrazione, per cui le aziende che trattano economico hanno prodotto cucine in stile industrial a basso prezzo, le aziende che lavorano il massello si sono differenziate per la materia prima e così via.

Non potendo citarle tutte ho deciso di sceglierne alcune in base alle caratteristiche differenzianti.

Abbiamo già parlato di Valdesign nelle immagini precedenti ambientate a Matera (certo non proprio in un loft ma l’effetto è bellissimo).

Ora un bell’esempio da Callesella, storica azienda produttrice di cucine in legno massello, che ha egregiamente interpretato lo stile industrial coniugandolo con la propria estrazione di azienda country.

Modello Fly

Industrial Callesella FlyCallesella Industrial

Callesella Industrial Fly LIneatre

 

Di seguito un altro esempio da me  selezionato per la sua particolarità è prodotto da Aran, modello Magistra

prodotto_cucina_magistra_31 HOMEPAGE_SLIDE-SHOW_2 prodotto_cucina_magistra_21

 

Tutti questi modelli li coniughiamo e li personalizziamo nei colori e nelle dimensioni e come sempre li realizziamo su misura seguendo  le esigenze della nostra clientela.

REALIZZARE DA SE UNA CUCINA INDUSTRIAL

Se ti piace questo stile e vuoi per casa tua una cucina industrial puoi realizzarlo anche da te trasformando la tua vecchia cucina o acquistandone una qualsiasi e trasformandola in industrial style.

Come?

Innanzitutto intervenendo sulla parte strutturale dell’ambiente, come ad esempio il colore delle pareti, degli infissi o se è possibile, sui rivestimenti e sulla pavimentazione.

Poi inserendo i giusti accessori e complementi.

Infine selezionando (o cambiando in caso di restyling della vecchia cucina)  alcuni  elementi fortemente caratterizzanti lo stile industrial come la cappa con relativa tubazione, il colore delle ante ecc…

Puoi prendere ispirazione dalle varie immagini presenti sul web.

Se guardi bene, molto spesso lo stile è dato più dall’ambiente e dai complementi che dal modello stesso.

Gli elementi che caratterizzano questo stile li ho più volte elencati in questo articolo.

COSTI DI UNA CUCINA INDUSTRIAL

Ho scritto vari articoli sui costi delle cucine e puoi trovarli con facilità all’interno del blog.

Il costo infatti di una cucina industrial non è inferiore o superiore al costo di una cucina in qualsiasi altro stile.

Ecco comunque i link degli articoli:

QUANTO COSTA UNA CUCINA 1

QUANTO COSTA UNA CUCINA

Michele De Biase

 

SEI RAGIONI PER COMPRARE DA NOI LA TUA CUCINA

Contattaci per ulteriori informazioni

Tel. 080 432.2960

linea3arredamenti@linea3arredamenti.it

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Rispondi