Pubblicato il

Il Giusto Materasso

omer che dorme

 

Come si sceglie il giusto materasso?

“Il materasso è il massimo che c’è, il materasso è la felicità” canta Renzo Arbore… e come dargli torto!

Sul materasso passiamo circa un terzo della nostra vita per cui facendo un rapido calcolo, se la vita mediasperanza-di-vita-alla-nascita

è di circa 80 anni, noi passeremo complessivamente oltre 26 anni a contatto diretto con questo grosso sacco di tela imbottito.

Su questo sacco ci si salta  da bambini sperando di sfiorare le nuvole e ci si lancia con le mani congiunte a mimare un tuffo nell’oceano.

nuvole_72

 

 

E ci lanciamo su per fare l’amore o ci saliamo stanchi per riposare e sperare che questo nostro amico  ci aiuti a smaltire le scorie dello stress giornaliero.

 

Il materasso quindi è il massimo che c’è

o meglio è necessario che sia il massimo per darci la felicità!

E per ottenere il massimo non devi né cedere alla tentazione di risparmiare e accontentarti di qualche ciofeca comprata magari in tv né spendere migliaia di euro perché magari un buon venditore porta a porta è riuscito a convincerti con le sue arti magiche.

Devi scoprire qual è quello giusto per te e capire con maggiore sicurezza come scegliere il compagno che sosterrà dolcemente il tuo corpo durante i tuoi sogni.

Ma come riuscire a districarsi tra le decine di tipologie presenti sul mercato, tutte presentate come miracolose e tutte così difficilmente comprensibili?

Anche un esperto materassaio secondo me non è in grado di decriptare il “materassese” corrente e allora in questo articolo cerchiamo di parlare una lingua comprensibile  e alla portata di tutti in modo da familiarizzare con il tuo “compagno di viaggio” evitando di perderci nelle differenze tra i vari materiali perché sono davvero tantissimi e se cercassi di studiarle ne usciresti più confuso ( molle, molle insacchettate, micro molle, memory, lattice, schiuma di lattice, caucciù, polilatex, evocell, poliuretano espanso, waterlily, waterform, ad acqua ad aria e con un po’ di impegno posso trovarne qualche altra decina, compresi quelli magici che vanno dai minerali soporiferi al tappeto volante).

Continua a leggere Il Giusto Materasso

Pubblicato il

La cameretta a ponte. La camera per ragazzi. Capitolo 6

La soluzione “ponte” è senza dubbio la più utilizzata delle composizioni per la camera dei ragazzi ed i “più” sono davvero tanti:

  • più contenitiva
  • più antica
  • più bella
  • più brutta
  • più comune
  • più funzionale
  • più adattabile

e se hai qualche “più” interessante ti prego di metterlo tra i commenti.

Ma cosa è di preciso il ponte? Continua a leggere La cameretta a ponte. La camera per ragazzi. Capitolo 6