Pubblicato il

Cambiare La Cucina – La Scaletta Delle Priorità in 4 Punti

CAMBIARE LA CUCINA


LA SCALETTA DELLE PRIORITÀ IN 4 PUNTI

In cucina tutto è fondamentale perché questo è l’ambiente che riunisce la maggior parte delle attività quotidiane: nutrizione, preparazione dei pasti e convivialità.

Quando arriva il momento di cambiarla, inizia un periodo intenso fatto di entusiasmo e di scelte complesse.

Come fare in modo che lo stile si combini con la funzionalità?
Quali sono le scelte più importanti?
Cosa influenza la scelta degli elementi?

… Ecco come non perderti tra tutte queste decisioni, un prontuario delle decisioni da prendere, in ordine d’importanza.

1) Anche l’occhio vuole la sua parte

Il primo fattore da considerare è quello legato al piacere della vista.

La scelta più importante è infatti quella che riguarda lo stile ed il colore (i colori) della cucina perché influenzerà in modo fondamentale la percezione dell’ambiente e, quindi, la tua vita quotidiana.

Strettamente collegati al primo punto sono le decisioni che riguardano lo stile degli elementi specifici. Più precisamente si tratta di capire quale anta scegliere, se propendere per la maniglia o per la gola e per quale tipologia di piano di lavoro optare.

2) Ad ogni spazio la sua cucina

CGI: The Sun engulfing the line of planets.
(Photo credit: NGC)

Occorre ricordare che la cucina è anche una questione di dimensioni.

Per cui bisogna far attenzione allo spazio disponibile per posizionare i mobili e gli elettrodomestici, studiando la migliore soluzione per le proprie esigenze.

Ad esempio, se hai un ambiente ampio puoi optare per un modello con isola, ma anche se lo spazio è minimo le soluzioni per creare una cucina piccola, ma funzionale e con carattere, sono tantissime.

3) Materiali per ogni esigenza

Tra gli elementi che influiscono sulla solidità di una cucina e sulla sua bellezza estetica, una menzione speciale riguarda sicuramente i materiali.

Strutture, rivestimenti, antine, top: ogni dettaglio ha un suo materiale specifico, adatto ad esigenze e necessità differenti.
A volte i materiali possono fare molta differenza, laddove come standard imprescindibile si desideri una cucina facile da tenere pulita e sempre in ordine.

4) Aiutanti da scegliere con cura

Gli elettrodomestici nascono per portare in cucina progresso, funzionalità e comodità.

Anche in questo caso è utile sapere quali e quante possibilità puoi avere scegliendo un modello piuttosto che un altro. Certo non è semplice, ma con un po’ di pazienza e con l’aiuto di internet, puoi tranquillamente orientarti nella scelta del forno, del piano cottura, della lavastoviglie e del frigorifero.

… Naturalmente, se le domande ti sembrano troppe e di non facile soluzione, puoi sempre contare sui consigli e l’esperienza di un buon rivenditore. Di certo quest’ultimo riuscirà a coordinare le tue esigenze primarie con una serie di caratteristiche tecnico-funzionali, elaborando la migliore idea di cucina possibile, anche in relazione al rapporto qualità/prezzo.

 

… Tra i tanti rivenditori ti segnalo “KUCITA”,
che è in grado di offrire quel qualcosa in più per rendere maggiormente “tua” la cucina che hai sempre sognato e che nessuno, sino ad ora, è riuscito a proporti.
Anche “Idee Funzionali” promuove questo progetto:

“KUCITA”… IL DESIGN A CHILOMETRI ZERO!!!

 

 

Max Lino è arredatore d’interni.

Da venti anni ha concentrato la sua ricerca sui materiali naturali e la loro lavorazione artigianale.

Conduce la pagina Facebook ” Idee Funzionali” e collabora attivamente con Lineatre Arredamenti alla realizzazione dei prototipi per Kucita

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

2 pensieri su “Cambiare La Cucina – La Scaletta Delle Priorità in 4 Punti

  1. Complimenti per l’articolo, consigli utili e lineari! Grande Max

  2. Grazie mille Nunzia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.